Dicembre 12, 2022 By Daniele Frati 0

Le origini del Sexy Shop in Italia

Le origini del Sexy Shop in Italia. La parola Sexy Shop è un’espressione italiana utilizzata al posto dell’inglese “sex shop” per inquadrare un negozio che vende articoli sessuali, accessori erotici, articoli per il sesso sicuro come i preservativi, materiale pornografico e lingerie femminile e maschile in special modo sexy e provocante.

Le origini del Sexy Shop in ItaliaLe origini del Sexy Shop in Italia – La vetrina di un negozio.

Il primo sexy shop in Italia è nato nel 1969 a Busche (frazione di Cesiomaggiore), all’inzio erano negozi solitamente ubicati lontano da sguardi indiscreti e dal traffico semplicemente per offrire riservatezza ai clienti.

Negli anni 70 e 80 c’erano principalmente materiale video in VHS e alcuni oggetti erotici. Piano piano il mercato si è ampliato e negli anni novanta questi shop iniziano un percorso di mutazione offrendo una vasta quantità di prodotti e quindi diventando negozi a tutti gli effetti.

Negli anni 90 in Italia per via della numerosa clientale nacquero le prime catene di negozi dedicate agli articoli erotici. Uno dei più noti è Magic America ma le catene in Franchising si hanno con il marchio Le Tentazioni che è presente tutt’oggi in tutta la penisola.

Con l’inizio della vendita online e soprattutto l’abbattimento di diversi tabù legati al sesso il mercato dei sex toys è diventato sempre più florido.

Arrivando verso gli anni 2010 addirittura alla messa in onda di vari spot pubblicitari che raggiunsero tutte le reti nazionali italiane.

Le origini del Sexy Shop in ItaliaLe origini del Sexy Shop in Italia – La vetrina di un negozio di New York.

In un negozio erotico si possono acquistare numerosi prodotti tipo lingerie maschili e femminili, dalle più classiche alle più trasgressive, in lattice e anche in pelle che sono graditi principalmente da chi pratica il bondage e il fetish.

Sono presenti anche numerosi gadget e articoli regalo per ogni tipo di occasione, in principalmodo per addii al celibato o nubilato.

Nell’oggettistica si possono trovare anche i cosiddetti “giocattoli erotici” cioè gadget usati da due partner durante un rapporto sessuale per aumentare il piacere.

Gli articoli più venduti sono senza dubbio per le donne i dilatatori e i vibratori. Il dilatatore serve per dilatare lo sfintere anale e il vibratore è un oggetto che vibra e che produce piacere per la donna se introdotto nella vagina.

Altro oggetto caratteristico dei sexy shop è il dildo, si tratta di un oggetto in plastica morbida a forma di pene e viene utilizzato per la penetrazione vaginale o anale che però a differenze del vibratore non vibra.

Nei negozi erotici potete trovare anche numerose bambole gonfiabili sia femminili che maschili.

In alcuni sexy shop oltre che noleggiare film erotici è anche possibile prenotare una seletta privata per vedere video pornografici.